CASETTE DELL'ACQUA





La casa dell’acqua

Un luogo dove la moderna tecnologia dell’acqua ricostruisce e fa rivivere, attualizzandoli, i valori di appartenenza e di condivisione che spesso sono nascosti nella frenesia del nostro tempo.

Si tratta di un servizio da rendere ai cittadini ad un costo irrisorio, la praticità di avere un’acqua pura e sempre fresca, anche gasata, incentivando l’uso del vetro e vantaggi economici per le famiglie che lo utilizzano (in media 400€ a famiglia), nonché una riduzione dei rifiuti plastici di circa il 70%.




Gli obiettivi

Sensibilizzazione dei cittadini al tema della risorsa acqua.

Promozione di comportamenti ecologicamente sostenibili.

Promozione dell’immagine delle aziende di pubblica utilità.

Creazione di uno strumento di dialogo tra le amministrazioni locali e i propri cittadini.

Creazione di un punto di aggregazione e di riferimento per i residenti di ogni età.

Occasione di riqualificazione ambientale di parchi e strutture spesso abbandonate, come fontane pubbliche, ex-lavatoi.




I rapporti con il comune ospitante

La casetta dell’acqua AQUA CRISTALLINA: una fontana che eroga acqua a km 0, refrigerata e gasata, fornita direttamente dalla rete idrica comunale e successivamente filtrata.

Un servizio pubblico a basso costo, accessibile a tutti, e un luogo aggregativo.




  • Possibilità d'interazione
  • Modalità di funzionamento
  • controlli e manutenzioni
  • Istruzioni per l'uso



Desideri posizionare una casetta dell’acqua nel tuo comune? Sei un installatore, un ente?

Su richiesta del cliente forniamo una struttura progettata in esclusiva, compatibile con l’architettura del luogo. L’installazione di una casetta dell’acqua AQUA CRISTALLINA viene completata dai seguenti SERVIZI, al fine di garantire ai clienti il miglior servizio disponibile:



Sviluppo di idee e progetti personalizzati;
Affiancamento del cliente o dell’Ente pubblico nella valutazione e analisi del posizionamento e nello smaltimento pratiche asl;
Organizzazione del lavoro di installazione della casetta dell’acqua;
Messa in opera della casetta dell’acqua;
Coordinamento della comunicazione di lancio e promozione del progetto presso la cittadinanza;
Ordinaria manutenzione della casetta dell’acqua;
Assistenza puntuale e garantita 7 giorni su 7;






La filtrazione della casetta dell’acqua AQUA CRISTALLINA parte dall’acqua potabile già costantemente controllata ed usa un sistema di filtrazione approvato dal Ministero della Sanità e certificato TIFQ, assoluta garanzia di qualità, in ultimo l’acqua passa attraverso una potente lampada UV battericida in acciaio inox, che garantisce un’acqua microbiologicamente pura.

Risultato?

Un’acqua di altissima qualità, “viva”, perché appena erogata e con tutte le sue originali proprietà organolettiche, ottima per la salute dei bambini e di tutta la famiglia.



Perché bere acqua delle casette Aqua Cristallina?

L’acqua di rete purificata dalla casetta dell’acqua AQUA CRISTALLINA è senza conservanti e batteriologicamente pura. E’ più buona da bere e migliore per cucinare, mantenendo i sali minerali in equilibrio, eliminando il cloro e le impurità. Si tratta di un’ acqua sempre fresca, mai stagnante, al contrario delle bottiglie di acqua minerale che si acquistano al supermercato. E’ sicura, essendo sotto il controllo dei laboratori ASL e sotto il controllo di AQUA CRISTALLINA. Conviene, facendo risparmiare le famiglie che la utilizzano.
Potrai bere acqua fresca, frizzante o naturale.






I controlli

Le casette dell’acqua sono sotto il controllo delle ASL di competenza che effettua numerosi controlli delle casette dal un punto di vista igienico.
La stessa ASL, inoltre, prevede dei campionamenti dell’’acqua erogata dalla casetta che fa analizzare a sua volta dall’’ARPA Piemonte.

Oltre ad utilizzare solo componenti certificati e di altissima qualità, AQUA CRISTALLINA ha realizzato un piano di autocontrollo per ogni casetta dell’’acqua, all’interno del quale sono previste le analisi dell’’acqua erogata.

bicchiere




La manutenzione

Nel mondo della depurazione dell’’acqua è il nodo fondamentale sul quale si basa un servizio di qualità.
AQUA CRISTALLINA svolge un accurato programma di manutenzione settimanale all’interno del quale svolge queste attività :

  • 1/2 visite minime di controllo settimanale;
  • prova generale della macchina;
  • disinfezione particolareggiata;
  • controllo delle caratteristiche di ventilazione del locale;
  • controllo della funzionalità dell’apparecchio con segnalazione o sostituzione di componenti
  • eventualmente non funzionanti;
  • controllo della regolarità di erogazione, raffreddamento e gassatura;
  • verifica dei consumi ed eventuale segnalazione di consumi anomali;
  • controllo dei dispositivi di sicurezza;
  • sostituzione dei filtri se necessario (minimo ogni 34.000 litri);
  • sostituzione della lampada UV se necessario (minimo ogni 8.000 ore);
  • locazione delle bombole per la CO2 alimentare.
  • fornitura di CO2 gassosa ad alta qualità ed a tracciabilità garantita e certificata;
    controllo impianto bombole di CO2;
  • pulizia della “Casa dell’Acqua” nei punti di erogazione e nel perimetro;
  • gestione software carte magnetiche e rendicontazione consumi.




Le istruzioni

Gli impianti AQUA CRISTALLINA sono attivi 24 ore su 24.

I pagamenti possono essere effettuati presso “casette” dotate di gettoniera, con monete da 5-10-20-50cent/€, 1€, 2€, oppure tramite la tessera elettronica ricaricabile o prepagata che può essere richiesta al numero verde gratuito 800.92.01.06, oppure ritirata presso i punti di distribuzione autorizzati.
La tessera si può ricaricare in qualsiasi momento presso la casetta dell’’acqua. La gettoniera non dà resto: in caso di utilizzo di moneta di taglio superiore a 5cent/€ è possibile prelevare tanti litri d’acqua quanto l’importo immesso. L’erogazione è programmata per rilasciare 1 litro d’acqua; Premendo una seconda volta il tasto di erogazione possiamo mettere in pausa per 60 sec la fontana e evitare sprechi d’acqua


I consigli

Evitate di fare scorte troppo grosse, potete rifornirvi ogni 2 o 3 giorni.
Non lasciate i contenitori esposti al sole e alle intemperie.
L’acqua deve essere prelevata con bottiglie preferibilmente in vetro. In ogni caso, i contenitori utilizzati devono essere idonei per la conservazione di alimenti, puliti ed igienizzati.
Per agevolare l’accesso all’impianto, è buona educazione prelevare 6 bottiglie per volta e dare la precedenza se possibile a chi ha da prelevare piccoli quantitativi.




SEI UN COMUNE? CONTATTACI!

VAI!